L'editoriale di Gianfranco Refosco

Allarme contratti: senza rinnovi l’Italia non riparte

Il CNEL certifica che è scaduto il 61% dei contratti collettivi nazionali di lavoro. Oltre 13 milioni di lavoratrici e lavoratori, pubblici e privati, in Italia, sono quindi privi della copertura di un contratto nazionale in vigore. A ciò si aggiunge il fatto che, nella maggior parte dei casi, non si è aperto nemmeno il tavolo della trattativa. E’ la prima volta che nel nostro paese ci troviamo in una situazione simile. Come se non bastasse, alcune vicende contrattuali - come quella dell’agroalimentare e della sanità privata - con contratti prima firmati e poi messi in discussione dalle rappresentanze datoriali, rischiano di innescare crisi di fiducia nelle... continua a leggere
Il CNEL certifica che è scaduto il 61% dei contratti collettivi nazionali di lavoro. Oltre 13 milioni di lavoratrici e lavoratori, pubblici e privati, in Italia, sono quindi privi della copertura di un contratto nazionale in vigore. A ciò si aggiunge il fatto che, nella maggior parte dei... continua a leggere

Notizie

Industria alimentare. Rinnovo CCNL, dal 24 agosto stato di agitazione

Mercoledì, 05 agosto 2020
Aderirà anche il Veneto all’iniziativa promossa dalle segreterie nazionali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil di bloccare, per tre settimane a... continua a leggere

Adria. Incidente sul lavoro, operaio muore precipitando da un tetto

Mercoledì, 05 agosto 2020
Incidente mortale sul lavoro ieri pomeriggio, intorno alle 17:30, ad Adria, in provincia di Rovigo.Giorgio Pasello, 54 anni, operaio di... continua a leggere

Regolarizzazione stranieri: il Veneto a bassa quota

Martedì, 04 agosto 2020
Al 30 luglio dal Veneto sono state presentate in totale 10.671 domande di regolarizzazione di rapporti di lavoro con cittadini stranieri, di cui... continua a leggere

Quarto d’Altino. Scritta razzista davanti alla Pixartprinting, condanna dei sindacati

Lunedì, 03 agosto 2020
Le segreterie veneziane di Cisl e Cgil e delle federazioni di categoria Fistel Cisl e Slc Cgil hanno condannato l’episodio razzista... continua a leggere

Approfondimenti