Sì allo shopping a Pasquetta Aperti Panorama e Auchan. Grande distribuzione, mappa delle aperture nei giorni festivi fino al primo maggio

Sindacati contrari: «Lavoratori avvertiti in ritardo». Critico il direttore delle Barche

I giganti dello shopping si guardano attorno, annusano l’aria, esaminano le previsioni meteorologiche e le statistiche di guadagno, poi scelgono se rimanere o meno aperti in date “sensibili”. Da qui a maggio, il calendario ne conta tre: Pasquetta, 25 aprile e Primo maggio. L’ipermercato Auchan ha deciso, sull’onda dei problemi di parcheggio dovuti al raddoppio della galleria dello shopping del centro commerciale, di spalancare le porte il primo aprile, ovvero il giorno di Pasquetta: il Centro terrà aperto anche il 25 aprile, Festa della Liberazione, e chiuderà il primo maggio, Festa dei Lavoratori. Il Valecenter di Marcon invece, chiuderà il lunedì dell’Angelo, mentre aprirà il 25 aprile, nonostante il Comune negli anni passati non avesse condiviso in pieno la scelta, e rimarrà chiuso il primo maggio. Il Centro Le Barche ha ufficializzato che non aprirà a Pasquetta e l’orientamento è quello di tenere aperto sia il 25 aprile che il Primo maggio, anche se sono ancora possibili cambiamenti in “zona Cesarini”. «Il punto», spiega il direttore Francesco Giusto, «è che in centro non si organizza nulla, mentre in una città come Mestre si dovrebbe pensare ogni settimana a mettere in campo forze ed eventi, anche un semplice concerto per vivacizzare le zone limitrofe alla piazza. Noi ci siamo prestati per la prima giornata ecologica, saremo disponibili anche per quella di aprile mettendo a disposizione lo spazio coperto, ma le attività dovrebbero essere allargate. Non c’è nulla di ufficiale neanche per l’estate, non si parla più di notti bianche, il centro alla sera è svuotato». Insomma un po’ di delusione, palpabile se si fa due passi dopo le otto e mezzo della sera in piazza Ferretto. Anche la Coop, che ha preso casa in via Pionara, in zona Auchan, rimarrà chiusa per il lunedì dell’Angelo, con tutta probabilità anche il 25 aprile e il primo maggio. La stessa cosa non si può dire di Panorama: «In linea di massima saremo aperti a Pasquetta come l’anno scorso», precisa il direttore Alain Mestrè. «Per il 25 aprile e il Primo maggio non abbiamo comunicazioni ufficiali». L’incontro con i sindacati è previsto per domani sera e in quell’occasione il Panorama illustrerà nel dettaglio i prossimi passi. «Il problema», spiega Roberta Gatto (Filcmas Cgil), «è che i lavoratori non riescono a organizzarsi in questo modo, non sono in grado di programmare qualsiasi cosa. Sanno di settimana in settimana cosa dovranno fare. Il fatto che il Valecenter abbia deciso di tenere chiuso il primo aprile è una buona cosa, ma Auchan terrà aperto e c’è chi come Pittarello ed Obi probabilmente farà altrettanto. Sicuramente il primo maggio ci sarà chi aprirà:abbiamo detto ai lavoratori che non sono obbligati, ma i centri faranno lavorare interinali». Senza dimenticare che ci sono i piccoli supermercati e le catene più grandi che hanno diversi punti vendita in città, i quali potrebbero aprire la mattina del lunedì di Pasqua.

LA NUOVA VENEZIA - Martedì, 19 marzo 2013