Pulizie negli ospedali. Più permessi alla Copma accordo per 250 lavoratori

TREVISO - È stato rinnovato l'accordo aziendale tra le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uil Fp e Copma, la ditta che ha in appalto le pulizie negli ospedali di Treviso e Oderzo e nei distretti socio-sanitari del territorio della ex Usl 9. Unico in provincia e fra i pochi in Italia per quanto riguarda il settore del pulimento, l'accordo integrativo aziendale riguarda 250 lavoratori, per la maggior parte donne. In particolare introduce la concessione a tutti i dipendenti di 5 giornate di permesso da utilizzare per motivi personali. «Si tratta», spiegano Patrizia Manca, segretaria Fisascat Cisl Belluno Treviso e Feliceta Bottan della Filcams Cgil, «di permessi che saranno molto utili per affrontare le emergenze familiari che spesso sono di difficile gestione per le mamme e i papà, a partire dalle indisposizioni improvvise dei figli». Inoltre i lavoratori e le lavoratrici avranno diritto a un periodo di tre settimane di ferie continuative durante l'estate. Fra le novità c'è anche il miglioramento del premio di risultato, legato all'assiduità al lavoro. Dal 2003 ad oggi, l'azienda ha distribuito oltre 500.000 euro ai dipendenti. La novità del 2018 è che il premio potrà essere elargito in welfare. In questo caso, verrà maggiorato del 10%.

LA TRIBUNA DI TREVISO - Mercoledì, 28 febbraio 2018