Brevi. La crisi del pastificio. Pasta Zara, venerdì 18 summit azienda-sindacati Al centro la richiesta di concordato «in bianco»

TREVISO - Le organizzazioni sindacali degli alimentaristi di Cgil e Uil di Treviso incontreranno i vertici di Pasta Zara il 18 maggio. La convocazione è stata comunicata ieri su sollecitazione delle stesse sigle dopo la decisione di Zara di chiedere al Tribunale di Treviso l’ammissione al concordato «in bianco». Il gruppo di Riese Pio X occupa circa 500 addetti fra gli stabilimenti di Riese, Rovato (Brescia) e Muggia (Trieste) e si trova al centro di una crisi finanziaria correlata ad un’alta esposizione debitoria (241 milioni) nei confronti anche di varie banche (178 milioni, 73 dei quali verso le ex banche popolari venete ed ora confluiti nella Sga). Rispetto ai lavoratori è scattata la scelta di congelare le retribuzioni del mese di aprile.

CORRIERE DEL VENETO - Venerdì, 11 maggio 2018