Verona. Furlan visita lo stabilimento Coca Cola

Mercoledì, 22 febbraio 2017

Stamattina lo stabilimento della Coca Cola di Nogara (Verona), uno dei più grandi in Europa, ha accolto la Segretaria della Cisl Annamaria Furlan in visita insieme ad una delegazione della Fai, guidata dal suo leader nazionale Luigi Sbarra. «Il compito del sindacato – ha ricordato Furlan - è quello di tutelare i lavoratori e di favorire gli investimenti produttivi nel pieno rispetto delle garanzie e dei diritti contrattuali». Dopo la visita agli impianti, il gruppo Cisl ha incontrato i vertici dell’azienda ed i lavoratori impiegati. «Ciò su cui la Cisl sta puntando – ha specificato la Segretaria - sono relazioni industriali sempre più partecipative, per favorire ulteriori investimenti produttivi e l’occupazione per i giovani».  Da parte sua, Luigi Sbarra ha evidenziato come Coca-Cola sia, nella sue varie articolazioni societarie, «una multinazionale ben radicata nel nostro Paese che fonda il  proprio successo sulla capacita' di coinvolgere tante filiere locali e di valorizzare l'apporto di lavoro di qualita'».

Presenti alla visita anche Andrea Zanin (Fai Veneto) e Onofrio Rota che ha commentato «La forza della nostra regione è sempre stata quella di riconoscere al dialogo e alla contrattazione ruoli fondamentali delle dinamiche d’impresa; ciò ha permesso alle aziende di sviluppare innovazione e competitività, valorizzando allo stesso tempo il lavoro bene formato, retribuito e tutelato».