Veneto: grande partecipazione alle manifestazioni Cisl e Uil

Martedì, 06 settembre 2011
cisl-verona-9-5-2011

Padova, Verona, Venezia e Belluno. Sono queste le città venete dove si sono svolte ieri le manifestazioni di protesta organizzate dalla Cisl per chiedere un cambiamento all'insegna dell'equità della manovra di Ferragosto.

Tutte hanno puntato sulle rispettive Prefetture quali sedi territoriali del Governo. A Venezia si è svolto anche un corteo partito dal Ponte della Costituzione in Piazzale Roma fino a Campo San Maurizio. A Padova e a Verona invece presidi nelle piazze antistanti le sedi delle Prefetture con volantinaggi, comizi e bandiere. Partecipato il Consiglio Generale di Belluno, oltre 100 delegati ed attivisti, ai cui lavori è intervenuto Giorgio Santini, segretario generale aggiunto Cisl.

Al termine dei lavori i partecipanti alla riunione si sono organizzati in un corteo, a cui hanno partecipato anche i rappresentanti della Uil, che si è concluso davanti alla Prefettura. In tutte le città i rappresentanti sindacali sono stati ricevuti dal Prefetto a cui hanno illustrato le richieste di modifica della manovra che oggi approda alla discussione dell'aula del Senato.

eventi e manifestazioni, Manovra 2011-2014