Sprint Form (Fontanelle): fine corsa e tutti a casa anticipato per 96 lavoratori

Venerdì, 27 novembre 2015

Il curatore fallimentare della Sprint Form di Fontanelle (ex Mobil Record) ha proceduto ieri alla chiusura dell’azienda con il blocco dell’attività produttiva.

Una scelta che anticipa un triste finale già previsto e che ha però sorpreso i sindacati: “il curatore fallimentare dott. Parpinel, su ordine del Tribunale, ha di fatto ripreso l’azienda con la forza, recandosi ieri in Sprint Form con un ufficiale giudiziario –  ha dichiarato Francesco Orrù Segretario FILCA Cisl Belluno Treviso – Formalmente quindi, da oggi i dipendenti sono in carico al Tribunale. Abbiamo quindi chiesto che venga attivata quanto prima la procedura di mobilità e il curatore ci ha garantito che, nei primi giorni della prossima settimana, saremo già in grado di tutelare i 96 lavoratori con questi ammortizzatori sociali.”

Chiude così i battenti un altro pezzo del distretto del mobile dove i fallimenti si susseguono a catena. Nel caso della Sprint Form le preoccupazione per il futuro occupazionale dei dipendenti è maggiore in considerazione del fatto che l’età media è superiore ai 50 anni. “Oltre all’uso degli ammortizzatori- anticipa Orrù- dovremo anche pensare a percorsi di formazione e riqualificazione”.