RSU Luxottica Pederobba: vince la Femca Cisl

Venerdì, 22 novembre 2013

Affluenza record per le elezioni di rinnovo delle RSU alla Luxottiva di Pederobba. Tra mercoledì 20 e giovedì 21 (i due giorni di apertura dei seggi) sono andati a votare in 487, pari il 79% dei 617 lavoratori aventi diritto . I voti utili, escluse cioè le schede nulle o bianche, sono stati 472.  Tre le liste che si sono presentate con propri candidati: la Femca Cisl con 13 nominativi, la Filctem Cgil con 12 e la Uiltec Uil con 3.

A ricevere il maggior numero di consensi è stata la lista Cisl che è stata scelta da 226 elettori che  hanno espresso il 48% dei voti validi. Alla lista Cgil sono andati invece 210 voti (44%) mentre altri 36 elettori hanno scelto la Uil. Le nuove RSU (12 delegati, tutti eletti con il sistema proporzionale puro: tanti voti, tanti eletti) sono quindi costituite da 6 delegati Cisl, 5 Cgil ed 1 Uil.

“Abbiamo presentato una lista di persone - è il commento di Stefano Zanon, della Femca Cisl- che si  caratterizza da una concezione di un sindacato che punta, sempre nella massima autonomia e con il metodo della contrattazione, ad un rapporto propositivo con l’azienda. Una posizione che ci permette di proiettarci nel futuro con una azienda che ha aumentato l’occupazione. Su queste basi abbiamo riscosso la fiducia della maggioranza dei lavoratori. Ma ciò che conta di più è l’altissima affluenza alle urne: tre anni fa, alle precedenti elezioni, la percentuale dei votanti era 9 punti più bassa: il 70%”.

Tra i 12 eletti 4 sono lavoratrici  e 4 gli immigrati. Nelle precedenti elezioni la competizione era tra due sole liste (Cisl e Cgil) che avevano ottenuto sostanzialmente gli stessi voti: rispettivamente 188 e 182 con una base di 550 aventi diritto al voto.