Profughi: domani Cgil Cisl e Uil a Cona

Venerdì, 03 febbraio 2017

A Cona, nella ex caserma Silvestri, sono ospitati da mesi oltre mille richiedenti protezione internazionale che non hanno trovato posto nel Veneziano dove, solo 21 sui 44 Comuni dell’area metropolitana ospita queste persone. Una situazione estrema, che è diventata l’emblema della incapacità (o non volontà) del Veneto di gestire quella che viene definita “emergenza” profughi. Le polemiche non sono mancate, tutti contro tutti. Ma cambiare si può; ne sono convinte Cgil Cisl e Uil di Venezia e del Veneto che per domani, 4 febbraio, hanno organizzato, al Centro Civico municipale, il convegno “Immigrazione. Organizzare meglio l’accoglienza per progettare l’integrazione”. Sarà un momento di discussione aperta, dove è previsto l’intervento del sindaco Alberto Panfilio e a cui sono stati invitati i rappresentanti di tutte le istituzione interessate, dalla Prefettura alla Città Metropolitana di Venezia. Toccherà ad Onofrio Rota concludere l’incontro che anticipa“L’accoglienza dei profughi può essere una grande opportunità per il Veneto”.