Lavoro somministrato in Italia e Croazia. Seminario del CISR Alto Adriatico

Lunedì, 04 dicembre 2017

Approfondimento sulla diversa legislazione che norma il lavoro somministrato in Italia e in Croazia e sulla contrattazione nazionale. Questi gli obiettivi del seminario organizzato per mercoledì 6 dicembre a partire dalle 9.30 al Quid Hotel di Mestre e promosso dal Consiglio Sindacale Interregionale Italo – Croato Alto Adriatico (CSIR) di cui fanno parte Cgil Cisl Uil di Friuli Venezia Giulia e Veneto e il Sindacato Croato. Due le sessioni di lavoro in programma: nella prima Michele Berti (Presidente CSIR) presenterà una ricerca comparata della legislazione in materia di lavoro somministrato nei due Paesi; nella seconda parte invece Emiliano Galati (Felsa Cisl) e Luigino Tasinato (Nidil Cgil) tratteranno la questione della contrattazione nazionale per i lavoratori somministrati presente solo in Italia e assente i Croazia. Chiuderà la sessione il vicepresidente del CSRIR Slobodan Kapor.  Alle 11.45 è stata convocata una conferenza stampa per presentare ai media veneti le attività del Consiglio e la guida bilingue (italiano- croato) dedicata ai lavoratori del settore domestico (colf e badanti) occupate in Italia e provenienti dalla Croazia.