Il Veneto Connesso. XII Congresso Cisl Veneto

Venerdì, 28 aprile 2017

Il prossimo 2 maggio sarà presentato ai media il XII Congresso Usr Cisl Veneto che si svolgerà il 10 e l’11 maggio coinvolgendo 407 delegati in rappresentanza degli oltre 420mila iscritti veneti. «Il titolo che abbiamo scelto per questa assise - anticipa Rota - sintetizza il progetto politico che ci proponiamo di perseguire nei prossimi anni con l’obiettivo primario di rimetterne in moto la crescita e lo sviluppo economico, occupazionale e sociale della nostra regione». La lunga crisi ha infatti convinto la Cisl che «in Veneto la prima sfida da affrontare è quella di saperci riconnettere con le dinamiche che hanno cambiato e che stanno cambiando il mondo. Una sfida che può essere vinta perché ci sono le condizioni e le risorse per tornare ad essere regione protagonista dello sviluppo dell’Italia e punto di forza della comunità europea».

Nella Conferenza Stampa, che si terrà martedì a partire dalle 11.30 presso la Sala “Tina Anselmi” di via Piave, sarà inoltre anticipato ai media il Bilancio di Missione 2015 che rendiconta l’attività sociale svolta, le dimensioni organizzative e le risorse economiche impegnate dalla Cisl veneta nel corso dell’anno. Precisa Rota che si tratta di «una scelta che abbiamo assunto nella Conferenza Programmatica ed Organizzativa e che si ascrive ai principi della trasparenza che intendiamo praticare a trecentosessanta gradi. Si tratta infatti del bilancio consolidato che considera quindi l’insieme delle 120 strutture, autonome anche sotto il profilo della gestione delle risorse economiche, che compongono l’organizzazione Cisl nella nostra regione».