Fnp Cisl e Inps: impegno comune per tutelare i pensionati dalle truffe

Lunedì, 11 luglio 2016

L'Inps del Veneto, durante la firma del protocollo d'intesa dello scorso 4 luglio con le tre sigle sindacali dei pensionati veneti, lancia l'allarme: sempre più spesso si presentano alle porte degli anziani falsi funzionari Inps che attraverso raggiri e furbizie riescono ad estorcere denaro ai malcapitati. Il boom delle truffe sta diventando un fenomeno dalle dimensioni preoccupanti tanto che nel protocollo stesso, le parti si impegnano a far fronte alla situazione attraverso una mirata azione informativa. Oltre alla questione “truffe” il protocollo, integrando il protocollo firmato a gennaio a livello nazionale con l'obiettivo di facilitare l'accesso ai servizi per la fascia anziana della popolazione, formalizza una più stretta collaborazione tra ente previdenziale e sindacati (incontri di condivisione e di organizzazione dei servizi, possibilità di progettualità e sperimentazione comune).
I segretari regionali di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil, si dicono molto soddisfatti del risultato raggiunto. «L'incontro e la collaborazione con enti come l'Inps – commenta Luigi Bombieri Segretario Fnp Veneto - è la strada per aiutare gli enti stessi a lavorare meglio e a fornire servizi in modo adeguato agli utenti che noi rappresentiamo. Confidiamo che questo protocollo regionale sia di esempio anche per le nostre realtà provinciali».