Flaei Veneto. Gabriella Lanni confermata Segretaria generale

Lunedì, 27 marzo 2017

Il 18° congresso degli elettrici veneti si chiude con una conferma: Maria Gabriella Lanni, eletta ad ottobre scorso a capo della Flaei regionale, continuerà nella sua carica per i prossimi quattro anni avendo ottenuto 29 voti su 31.

Classe 1962, ingegnere padovana. Dopo la laurea viene assunta dalla Magrini Galileo di Battaglia Terme (PD). Nel 1993 comincia la sua carriera all’Enel dove, ad oggi, è Capufficio Budgeting e Controllo per la direzione distribuzione del triveneto. Primo incontro con la Flaei nel 2003: diventa quindi componente di segreteria regionale e del territorio di Padova. A seguito della regionalizzazione della federazione Lanni rientra nella segreteria regionale prima di essere eletta a Segretaria generale ad ottobre 2016. Con lei confermati in segreteria anche Francesco Tessarotto e Giovanni Passarini.

Presenti al Congresso di oggi 35 delegati, rappresentanti dei 1.337 iscritti alla Flaei del Veneto. La segretaria uscente durante suo discorso ha ricordato che «Partendo dai due valori, i diritti umani e la giustizia sociale, con la nostra attività sindacale restiamo un segno di democrazia e libertà del lavoro» ha introdotto così la giornata di dibattito la segretaria uscente, dando corpo al titolo “Il sindacato del lavoro per la dignità delle persone”. Nell’ottica del contemporaneo processo di innovazione e digitalizzazione, Lanni ha inoltre sottolineato che «l’impresa ha bisogno oggi più di ieri della partecipazione dei lavoratori: l’organizzazione del lavoro per tenere il passo con l’innovazione tecnologica diventa per noi sindacato spazio di discussione, confronto, partecipazione nelle aziende per nome e conto degli iscritti e di tutti i lavoratori». Durante i lavori congressuali sono inoltre intervenuti Onofrio Rota e i segretari nazionali Salvatore Mancuso e il veneto Antonio Losetti.