Flaei Cisl Veneto. Elettrici insieme a congresso

Giovedì, 11 aprile 2013

“Insieme” è il leitmotiv del XVII Congresso Regionale della Flaei Cisl, la federazione che rappresenta nella Cisl i lavoratori elettrici, dipendenti delle aziende di produzione, distribuzione e vendita di energia elettrica.

Sono molti gli “insieme” che Giorgio Cecchelin intende proporre alla discussione dei 30 delegati congressuali che si sono dati appuntamento per domani e dopodomani- 12 e 13 aprile- a Creazzo di Vicenza.

“Il primo “insieme” è quello con cui vogliamo affrontare la crisi che investe il settore elettrico. Una crisi ci pone delle sfide che possono essere vinte sono se facciamo un grande sforzo di unità”. Una di queste sfide è quella di riannodare un patto generazionale dove le scelte condivise dei più anziani siano in grado di restituire speranza e futuro ai giovani.

Infine l’attenzione va alle scelte di riorganizzazione della rappresentanza “ Ci ritroviamo- sottolinea Cecchelin- nelle scelte indicate dalla Cisl per ottenere, anche tramite una riduzione del numero delle federazioni di categoria, una migliore rappresentanza dei lavoratori superando il paradosso per cui, oggi, in una stessa azienda vi sono più federazioni sempre affiliate Cisl”.

A Creazzo Vicenza con i delegati congressuali eletti in rappresentanza di oltre 1.600 iscritti occupati nelle 20 aziende che, oltre all’Enel, operano nel settore elettrico, si ritroveranno anche i componenti dei direttivi territoriali che sono confluiti in una unica struttura regionale.Ai lavori del congresso, che si concluderà con l’elezione del componenti il Consiglio generale e i delegati ai congressi superiori, partecipano anche il segretario nazionale Mario Arca e la segretaria della Cisl del Veneto Franca Porto.