Fiscalisti Cisl Nordest: aggiornamento per 90

Venerdì, 30 ottobre 2009
graziano-de-munari

Si è concluso positivamente il corso di aggiornamento per gli operatori fiscali Cisl delle regioni del nordest (Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige) organizzato dal Caaf Cisl nell'ambito dell'attività di formazione continua.

Ai tre giorni di corso, svoltosi a Montegrotto Terme hanno partecipato in 90 approfondendo attraverso gruppi di studio, le principali circolari e risoluzioni dell'Agenzia delle Entrate del 2009 e approfondite le problematiche tecniche che sono risultate più critiche nell'analisi dei dati relativi ai controlli interni, agli errori ed alle verifiche dell'Agenzia delle Entrate.

Durante il corso sono stati presentati il nuovo portale del Caaf Cisl, che nell'area riservata agli operatori fiscali delle società di servizio si presenta molto arricchito di strumenti, e il materiale per la formazione con le novità previste dal percorso multimediale predisposto con l'importante collaborazione di "Amicucci formazione" azienda specializzata in  formazione ed e-learning.

Il corso è stata anche occasione per sistematizzare alcune tematiche fiscali d'attualità come le detrazioni per spese di ristrutturazione (36%) e per risparmio energetico (55%).

Hanno attivamente collaborato molti responsabili territoriali delle varie strutture che hanno gestito i gruppi come tutor.

Relatori sulle varie tematiche sia tecniche che organizzative sono stati Graziano De Munari  e Valentina Di Loreto (esperti del Caaf, del Caaf Cisl).

I partecipanti hanno apprezzato gli argomenti svolti e la possibilità di effettuare scambi di idee, di dubbi e di lavorare per la  risoluzione di problemi comuni.

Significativo e importante il lavoro effettuato nei tre giorni che verrà reso disponibile a tutte le strutture Cisl delle regioni coinvolte per l'attività formativa che verrà organizzata nei prossimi mesi al personale da assumere per le attività della campagna fiscale 2010.

Soddisfatto dei risultati ottenuti Graziano De Munari, nel suo ruolo di coordinatore regionale dei servizi fiscali della Cisl del Veneto "formazione ed aggiornamento a 360 gradi sono fattori determinanti per garantire ai nostri clienti (oltre 300 mila in Veneto per il solo 730) una sempre migliore qualità del servizio offerto. La normativa fiscale, anche limitatamente alla sola corretta compilazione di un Modello 730, si sta facendo sempre più complessa e anche complicata. I controlli dell'Agenzia delle Entrate sono costanti e noi ci stiamo rapidamente attrezzando, sia sotto il profilo delle competenze che della strumentazione tecnica ed operativa non sono dare la migliore assistenza possibile al momento della predisposizione delle pratiche fiscali ma anche in caso di contenzioso".

Per De Munari la progressiva estensione delle competenze dei Caaf nel rapporto contribuenti- Amministrazione Pubblica e delle problematiche fiscali presentate dai lavoratori dipendenti e dai pensionati e la diversificazione delle persone che chiedono assistenza e tutela fiscale (vedi ad esempio la costante crescita dei contribuenti stranieri) richiedono una professionalità sempre più ampia degli operatori che si rapportano con il pubblico. "Non si tratta ormai di saper solo fare bene una pratica ma anche di saper consigliare, informare, tutelare il contribuente che si rivolge a noi. E' questo il valore del lavoro quotidiano dei nostri operatori".

Da lunedì prossimo pubblichiamo anche la galleria fotografica del corso

fisco, Caaf Cisl