Fisascat Venezia. Accordo NEP sul welfare aziendale

Martedì, 26 settembre 2017

Accordo integrativo volto a migliorare la conciliazione tra vita lavorativa e privata dei lavoratori quello sottoscritto ieri 25 settembre tra Fisascat Venezia e Nep srl Unipersonale. L’azienda veneziana si occupa di servizi integrati (pulizia, disinfestazione e sanificazione a livello alberghiero, civile ed industriale) e conta 180 dipendenti. I punti focali dell’accordo (in linea con il decreto attuativo firmato nei giorni scorsi che prevede sgravi fiscali per le aziende che firmano accordi in favore alla conciliazione vita lavoro) riguardano l’area della genitorialità, della flessibilità organizzativa e del welfare aziendale. «L’intesa, oltre a prevedere un giorno di congedo parentale retribuito in più rispetto a quello previsto per legge – spiega Andrea Stevanin Fisascat Venezia – mette a disposizione delle neomamme un box contenete prodotti per l’infanzia (pannolini e latte artificiale) per un anno. Essendo un’azienda per il 90% femminile, sono misure che possono risultare molto utili».  Predisposta anche una postazione di telelavoro a disposizione delle impiegate che ne fanno richiesta e di una Banca Ore per che permette di recuperare le ore lavorate in eccesso e quindi poter lavorare con maggiore flessibilità.