First Cisl. Archiviata causa contro dipendente Veneto Banca a Rovigo

Mercoledì, 20 settembre 2017

Archiviato oggi dal Tribunale di Rovigo il procedimento a carico di una dipendente di Veneto Banca che chiamata in causa da una obbligazionista. «I lavoratori sono vittime dei dissesti bancari al pari e anche più della clientela – ha commentato a caldo il Segretario generale First Cisl Giulio Romani - le responsabilità sono dei manager e delle loro dissennate gestioni. Non avevamo dubbi che le accuse si sarebbero rivoltate contro quegli obbligazionisti che, vedendo azzerati gli investimenti, anziché rivalersi sui veri responsabili hanno cercato un capro espiatorio nei lavoratori, facendo loro causa».

Maurilio D’Angelo, legale First Cisl che ha preso in carico la causa, ha precisato «il dipendente di un istituto di credito svolge le proprie mansioni vendendo i prodotti della banca. Nessun vantaggio patrimoniale, diretto o indiretto, può derivargli da operazioni di investimento, non sussistendo riconoscimenti economici all’esito delle eseguite cessioni».