Dossier Adapt, sulla contrattazione decentrata

Lunedì, 22 giugno 2009
immagine-adapt

L'ultimo numero di Dossier Adapt è dedicato alla riforma del sistema contrattuale. Come precisa nella sua premessa il pror. Gaetano Zilio Grandi dell'Università Cà Foscari di Venezia, direttore responsabile della pubblicazione-: un nuovo assetto contrattuale, da un lato, e una nuova struttura retributiva, dall'altro, possano contribuire a superare una crisi che si presenta solida e perdurante e a concedere al nostro Paese un clima politico sindacale più cooperativo (ma non corporativo), maggiormente utile a consolidare nel mondo un modello imprenditoriale che, nei suoi diversi atteggiamenti e varianti, ci pare degno della massima attenzione di tutti coloro che vogliono un futuro lavorativo anche per le nuove generazioni-. Di qui l'opportunità di attivare un nuovo Osservatorio sulla retribuzione variabile e sulla contrattazione decentrata. Sui vari aspetti della riforma del 22 gennaio 209 Dossier Adapt raccoglie interventi di dottorandi della Scuola Internazionale in Relazioni di Lavoro dell'Università di Modena e Reggio Emilia. Della redazione di Dossier Adapt fanno, tra gli altri, anche Alessio Bui, Giancarlo Corò, Franca Porto e Giuseppe Venier. Il prossimo numero, sempre su questo tema, è previsto per luglio.

Allegato:
Dossier Adapt n.5 - giugno 2009

Riforma della Contrattazione