Dossier Adapt: contrattazione nuova e partecipazione

Lunedì, 27 luglio 2009
zilio_grandi_gaetano_rid

E' uscito il numero 11 di Dossier Adapt - Osservatorio Retribuzione variabile e contrattazione decentrata che riprende il tema della contrattazione decentrata curato dal prof. Gaetano Zilio Grandi che conclude la sua presentazione del dossier scrivendo che l'affermazione di un "modello cooperativo" [o partecipativo] di contrattazione è il futuro mentre la resistenza senza se e senza ma, nel contesto delle relazioni collettive e di lavoro, è, oramai il passato.
Tra i contributi principali al Dossier: "Uguaglianza dei salati o salari collegati alla produttività" di Franca Porto, segretaria della Cisl del Veneto che prendendo spunto dalle illustrazioni didattiche utilizzate dalla Cisl nella formazione dei suoi quadri sindacali sul tema della contrattazione articolata nel 1954, propone il nuovo sistema contrattuale quale strumento molto utile a far navigare il sindacato nell'oceano dell'economia globale e quello di Giancarlo Corò di Cà Foscari con un approfondimento sul tema "Incentivi alla innovazione e imprenditorialità nel lavoro" dove conclude che la contrattazione cooperativa risponde a tre obiettivi. sviluppo della competitività d'impresa, della economia e quindi anche dell'occupazione.
Claudia Ogriseg sviluppa poi "Contrattazione decentrata nel settore privato e pubblico", Angelo Guadagnino interviene su "Lo sgravio contributivo a favore della contrattazione di secondo livello" ed infine Roberto Caragnano compie una prima ricognizione sulle proposte di legge relative alla partecipazione dei lavoratori con una comparazione tra gli stessi.

in allegato:
Dossier Adapt n.11- Osservatorio Retribuzione variabile e contrattazione decentrata. 23 luglio 2009

Riforma della Contrattazione