Detassazione produttività 2013: c'è la circolare del Ministero Lavoro

Mercoledì, 03 aprile 2013

A pochi giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D.P.C.M. del 22 gennaio u.s. (detassazione del salario di produttività) il Ministero del Lavoro ha emanato la relativa circolare attuativa.  La circolare completa il quadro di riferimento del decreto e costituisce un utile punto di chiarimento per lo sviluppo di accordi di secondo livello finalizzati a cogliere le opportunità della tassazione agevolata. La circolare è stata sollecitata dal sindacato e dalle organizzazioni imprenditoriali al fine di favorire un’applicazione estesa della normativa attraverso un’interpretazione idonea di alcune parti poco congruenti del Decreto, dopo che sugli aspetti più specificatamente attinenti all’applicazione del regime fiscale l’Agenzia delle Entrate aveva sempre negato l’esigenza di ulteriori passaggi interpretativi.

I punti fondamentali contenuti nella Circolare Ministeriale possono essere così riassunti: la detassazione (aliquota fissa del 10% che sostituisce l’intero prelievo Irpef: nazionale, regionale e comunale) si applica unicamente ai contratti di secondo livello sottoscritti dai sindacati maggiormente rappresentativi a livello nazionale e dalle loro RSU o  RSA; gli indicati quantitativi per misurare produttività, redditività, qualità, efficienza e innovazione vengono specificati recuperando anche il tema della distribuzione degli orari di lavoro; conferma infine il vincolo di almeno una misura in almeno 3 delle aree di intervento.

I segretari confederali CISL Petriccioli e Barra, in una circolare informativa (che alleghiamo) hanno espresso la soddisfazione della Cisl per il completamento del quadro normativo di riferimento e per gli utili chiarimenti di merito forniti dalla Circolare Ministeriale. “Ora – sottolineano i dirigenti Cisl-  va dato impulso alla contrattazione di secondo livello estesa e qualificata per dare risposte alle aspettative dei lavoratori e delle imprese e come segno concreto del contributo delle Parti Sociali ad un miglioramento della competitività del nostro sistema economico attraverso azioni contrattuali che coinvolgano milioni di lavoratori e migliaia di imprese.”

Tutta la documentazione sul tema della detassazione nel 2013 è disponibile in questo sito su Contrattazione e Produttivita per la crescita.