Dalla Cisl un contributo per la rinascita della Riviera del Brenta

Giovedì, 29 ottobre 2015

E’ di 2.000 euro l’assegno che i sindacati territoriali di Fai (Agroindustria) e Filca (Costruzioni) con Anolf (associazione degli immigrati) di Venezia hanno consegnato oggi ad una famiglia della Riviera del Brenta la cui abitazione era stata colpita dal tornado dello scorso 8 luglio.

La somma è l’intero ricavato della Festa del Socio 2015 che le tre sigle avevano organizzato nello scorso mese di settembre ad Alvisopoli di Fossalta di Portogruaro. e la scelta della famiglia- residente a Pianiga- è stata affidata alla associazione Volontari del Cuore costituitasi nei giorni successivi all’evento naturale con lo specifico scopo di aiutare le persone che avevano subito pesanti danni ai loro beni ed in particolare alla abitazione.

“E’ un piccolo contributo che permetterà di sostenere una parte delle spese per la riparazione dei danni subiti dall’abitazione - hanno ribadito i rappresentanti sindacali che stamattina hanno consegnato nelle mani degli interessati l’assegno- ma è anche un gesto di vicinanza e di solidarietà, coerente con il titolo della festa: All’insegna della Solidarietà.