Cisl Venezia. Paolo Bizzotto è il nuovo Segretario Generale

Mercoledì, 24 febbraio 2016

Paolo Bizzotto, 58 anni, originario di Castelfranco Veneto è da oggi il nuovo Segretario Generale della Cisl di Venezia. Bizzotto. Succede nella carica a Lino Gottardello ed è stato eletto con una ampia maggioranza (72 voti su 76 ) dal Consiglio Generale della Unione che si svolto questa mattina a Mestre.
Di famiglia operaia, da avvio al suo impegno sociale nei gruppi del volontariato cattolico e poi nel movimento studentesco. Dopo il diploma di perito meccanico trova lavoro come disegnatore in un'azienda di capannoni prefabbricati nel trevigiano dalla quale viene licenziato nel 1985 per aver svolto attività sindacale a favore della Cisl.
Nel 1989 è impegnato a tempo pieno nella federerazione delle costruzioni della Cisl, la Filca, nel veneziano per per quattro anni a livello regionale.
Cinque gli impegni di programma delineati dal neo segretario: diventare il primo sindacato della Città Metropolitana di Venezia, rilanciare il ruolo politico-istituzionale della Città Metropolitana, sostenere la contrattazione aziendale e territoriale e la concertazione sociale a livello locale, operare per realizzare un moderno modello di relazioni industriali e, sotto il profilo organizzativo, puntare alla aggregazione delle federazioni e potenziare la tutela individuale per gli iscritti e i cittadini.
Il Consiglio ha anche confermato, nel ruolo di componenti la Segreteria territoriale  Paolo Pozzobon (Segretario Aggiunto), Biolo Sandra e Guido Marcati.
Ai lavori del Consiglio hanno partecipato la segretaria nazionale Annamaria Furlan, Franca Porto e Onofrio Rota.