Cisl Venezia. Decima assemblea provinciale sulla salute e sicurezza

Venerdì, 08 luglio 2016

Convocata da Cgil, Cisl e Uil di Venezia, si svolge stamattina presso il Novotel di Mestre, a partire dalle 9, l'Assemblea provinciale sulla salute e sicurezza alla quale sono invitati a partecipare i delegati aziendali e gli Responsabili alla Sicurezza. L’iniziativa è alla sua decima edizione.
Molta strada è stata fatta, ma molta ancora è da fare: a Venezia solo nel 2015 sono state 23 le morti sul lavoro e sempre nello stesso anno ben 446 le denunce per malattie professionali; numeri ancora troppo alti per un paese in cui il lavoro è un diritto. «L'obiettivo che dobbiamo porci – afferma Paolo Pozzobon, segretario Cisl Venezia – è il raggiungimento dell'obiettivo zero, zero infortuni mortali, zero incidenti sul lavoro».
All'assemblea si parlerà in particolare anche dei voucher fuori controllo (che garantiscono in caso di infortunio un'indennità elevatissima rispetto al valore del contributo assicurativo), della questione ambientale, dei progetti di rafforzamento delle funzioni del rappresentante aziendale e territoriale nel luogo di lavoro.
Interverranno, oltre a Pozzobon, Silvana Fanelli, segretaria Cgil Venezia, Severino Ros della Uil di Venezia. Chiuderà i lavori Silvana Roseto, segretaria Confederale Uil.