Cisl Treviso, un premio dedicato a Domenico Sartor

Giovedì, 18 febbraio 2010
domenico-sartor

La Cisl di Treviso nell'ambito delle iniziative per celebrare il 60° della sua costituzione (1950) ha indetto il premio Domenico Sartor che sarà consegnato alle due più meritevoli tesi di laurea dedicate alla storia del sindacato, del lavoro e delle relazioni industriali, alla sociologia e alla economia del territorio trevigiano.
Domenico Sartor (1913- 1992) fu parlamentare dal 1946 al 1976, primo segretario provinciale della Cisl di Treviso, diede vita al movimento cooperativo coordinato dal Cecat (Centro per l'educazione e la cooperazione agricola trevigiana) di cui fu presidente e trascinatore.
Saranno premiate due tesi: l'autore del lavoro ritenuto più meritevole riceverà un premio dell'importo di 1.500,00 euro; l'autore del secondo lavoro classificato riceverà un premio di 800,00 euro.
Oltre che con il premio intitolato al suo fondatore Sartor la Cisl di Treviso intende ricordare il 60 anni di attività anche con altre iniziative. In particolare la realizzazione di un ciclo di incontri su alcuni periodi della sua vita sociale come quello degli anni 50 e 60 caratterizzati dalla mezzadria e dalla piccola proprietà agricola, degli anni 70 con l'industrializzazione diffusa e l'affermarsi della figura del metal-mezzadro e poi degli anni più recenti con l'esperienza della previdenza complementare "Questi periodi - sottolinea Franco Lorenzon, segretario dell'Unione- saranno raccontati dai loro testimoni e concluderemo gli incontri con un seminario sui valori fondativi della nostra organizzazione".

Allegato:
locandina Premio per tesi di laurea "Domenico Sartor"
regolamento Premio per tesi di laurea "Domenico Sartor"

eventi Cisl, Ust Treviso