Calzaturifici del Brenta: a luglio in busta paga il premio di risultato 2013

Martedì, 01 luglio 2014

Busta paga di luglio più pesante per i diecimila lavoratori dipendenti delle 500 aziende industriali ed artigiane della Riviera del Brenta associate alla ACRIB. Tra sindacati del settore e Associazione dei Calzaturifici è stata sottoscritta infatti a Stra (Venezia) l’ipotesi di accordo che conferma anche per il 2013 l’erogazione del premio di risultato. Quattro gli importi del premio collegati ad altrettanti indici di resa aziendale ed in particolare alla presenza sul lavoro. Si va da un massimo di 1.080 ad un minimo di 470 euro che saranno liquidati in una unica soluzione con la retribuzione del prossimo mese. “La conferma del premio di vantaggio (istituito nel 2005) anche per 2013 – commenta il segretario della Femca Cisl del Veneto, Mario Siviero- è un fatto positivo anche perché non sono poche le aziende del distretto del calzaturiero sulle quali la crisi produce ancora effetti negativi. Con Acrib abbiamo anche convenuto di ritrovarsi nel prossimo mese di settembre per avviare la discussione per il rinnovo del contratto territoriale”. Il premio è detassato e nella prossima settimana si svolgeranno le assemblee dei lavoratori per l’approvazione dell’accordo.