Buono scuola: ancora pochi giorni per richiederlo

Mercoledì, 24 giugno 2009
buonoscuola

Scadono il 30 giugno prossimo i termini per la presentazione delle domande di Buono - scuola per l'anno scolastico 2008-2009. Il buono, concesso dalla Regione Veneto, va a rimborsare due tipologie di studenti. La prima riguarda quelli che, per l'iscrizione e la frequenza alle scuole (elementari, medie e superiori, di formazione professionale accreditate dalla Regione) hanno speso dai 200 euro in su (in pratica il beneficio riguarda gli studenti delle scuole paritarie). La seconda gli studenti diversamente abili che possono ottenere il rimborso, oltre che delle spese di iscrizione e frequenza come gli altri, anche di quelle relative alle attività di sostegno.
Le famiglie degli studenti che fanno richiesta del buono devono essere residenti in Veneto ed avere un reddito equivalente non superiore a 40 mila euro (redditi dichiarati nel 2008). In caso di studenti diversamente abili, il contributo può essere concesso qualunque sia la situazione economica equivalente. Non sono previste discriminanti per gli stranieri.
La domanda di contributo va inoltrata esclusivamente via Web. Una novità introdotta quest'anno dalla Regione per velocizzare i tempi di verifica delle domande (in media 15 mila ogni anno) e quindi di pagamento dei buoni che provengono dalla suddivisione di fondo ad hoc di 9,5 milioni di euro. Per la pratica si può richiedere l'assistenza delle scuole e per informazioni dettagliate su criteri, modalità di concessione e compilazione domanda si può contattare il numero verde 800 177 707 attivo fino al 30 giugno 2009 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00).
vedi Regione Veneto, Buono scuola 2008-2009

scuola, welfare