Anziani e canone RAI: per l’esenzione manca la circolare

Venerdì, 30 gennaio 2009

"A decorrere dall'anno 2008 i soggetti in età pari o superiore ai 75 anni ... è abolito il pagamento del canone RAI". Così recita il comma 132 della Finanziaria del 2007, specificando poi che l'anziano deve avere un reddito che non supera i 516,46 euro mensile (coniuge compreso) e non avere conviventi. In pratica l'esonero dal canone per le molte vedove con la pensione minima e per qualche vedovo nelle stesse condizioni che possono così risparmiare poco più di 100 euro.
Il punto è però che siamo già in prossimità della scadenza dei termini di pagamento del canone 2009 ma tutto è fermo. Nessuno sa cosa e come fare, salvo la Rai che nel suo sito riporta l'informazione con dettagliata precisione "esonero canone Tv 75 enni".
Cosa è successo? La risposta viene dal Caaf della Cisl del Veneto alle cui sedi continuano a rivolgersi decine di pensionati, compresi quelli della Social Card, per chiedere lumi: manca la circolare.
Non un decreto, ma una semplice circolare dell'Agenzia delle Entrate che specifichi le modalità per ottenere il beneficio. Ma anche per ottenere il rimborso di chi ha già pagato il canone del 2008 e, visto che la scadenza è oramai imminente, di chi pagherà anche il 2009 in attesa della circolare sparita.
Qualche anziana vedova dopo la beffa della Social Card, persa a causa dell'orto, ora si rimedia la doppia beffa sull'esenzione del canone, denunciano al Caaf della Cisl.
"Queste dimenticanze, se così possiamo chiamarle, sono paradossali: le norme ed i fondi per agevolare persone anziane e povere ma oneste (visto che il canone lo pagano) ci sono ma non si opera per metterle in pratica. Da una parte ci si impegna a sostenere i redditi bassi e le persone più deboli e poi manca il tempo, o la volontà, di scrivere due righe di circolare - denuncia Franca Porto, segretaria della Cisl del Veneto, che annuncia un immediato intervento nei confronti del Ministero delle Finanze perché il tutto venga rapidamente risolto, compresa una rapida restituzione dei canoni pagati da chi era esente.

Documentazione
lettera Cisl Veneto al Ministro Sacconi e ai parlamentari veneti su Social Card
dati sintetici pensionati a basso reddito e Social Card
lettera Cisl Veneto al Ministro Tremonti e ai parlamentari veneti su Esenzione canone RAI
norme sull'esonero canone RAI a cura Caaf Cisl Veneto

Venezia- Mestre 30 gennaio 2009

welfare, anziani