Commessa di 4000 frigo per l'Abruzzo Electrolux rinvia la cassa integrazione. Lo stabilimento di Susegana li produce per le nuove case ai terremotati

SUSEGANA. I terremotati de L'Aquila aiutano i lavoratori Electrolux di Susegana. In un periodo di crisi anche per gli elettrodomestici, i 4 mila frigo per le altrettante case che il Governo sta consegnando progressivamente alla popolazione sinistrata saranno costruiti nello stabilimento di Susegana. Ed il maggiore lavoro ha avuto subito un riflesso positivo: niente cassa integrazione ordinaria in estate, non è prevista neppure in ottobre e nei prossimi mesi. La cassa integrazione straordinaria per 64 persone, come da piano di ristrutturazione, che doveva scattare il 12 ottobre è stata rinviata al 24 del mese. E proprio ieri, fra l'altro, è entrata in funzione la nuova linea, realizzata a seguito della dimissione dal padiglione che verrà chiuso a seguito del ridimensionamento degli impianti deciso dall'ultimo accordo tra azienda e sindacati. Electrolux, dunque, è stata scelta come fornitore degli elettrodomestici per le 4.000 abitazioni del progetto CASE (Complessi Antisismici Sostenibili ed Ecocompatibili) della Protezione Civile. Il primo lotto è stato consegnato il 29 settembre per le prime 350 abitazioni. «Siamo stati scelti come unico fornitore di elettrodomestici perché i nostri prodotti rispondono in maniera perfetta alle severe richieste del bando di concorso che prevedeva prodotti con elevate specifiche di ecocompatibilità - spiega Gianfranco Schiava, Amministratore Delegato Electrolux Appliances, divisione Elettrodomestici Italia - aver vinto l'intera fornitura della gara d'appalto è una grande soddisfazione perché vede riconosciuto l'impegno economico dimostrato dal Gruppo nello sviluppo di prodotti e processi ad elevata sostenibilità ambientale». Gli elettrodomestici Electrolux sono inseriti nelle cucine componibili prodotte da alcuni tra i più importanti costruttori italiani di cucine: Del Tongo, Lube, Profim, Record e Veneta Cucine. Aziende che hanno fatto la storia della cucina e che esportano la qualità del prodotto «Made in Italy» in tantissimi Paesi del mondo. Per quanto riguarda la conservazione, sono stati scelti modelli di dimensioni e tipologie diverse per soddisfare le esigenze di nuclei familiari grandi e piccoli ma tutti ad elevata efficienza testimoniata da una classe energetica pari o superiore ad A, quindi di notevole qualità. Electrolux ha tra l'altro brevettato un innovativo bruciatore che migliora la combustione e riduce al minimo le emissioni in ambiente.
(Francesco Dal Mas)

Vedi anche...