Regione. Forestali Parco Colli: accordo per l'occupazione

Venerdì, 09 giugno 2017

«Soddisfazione, ma attendiamo che gli impegni assunti si concretizzino». Andrea Padoan di Fai Padova Rovigo commenta così l'esito dell'incontro che si è svolto nei giorni scorsi in Regione Veneto sui problemi occupazionali degli operai forestali del Parco regionale dei Colli Euganei. La Regione del Veneto sta infatti definendo in tutti i passaggi un progetto che ha come obiettivo la tutela dei livelli occupazionali. «La Giunta - aggiunge Padoan - ci ha assicurato il reperimento di tutte le risorse necessarie a coprire i contratti in essere ed in scadenza nel corso del 2017». Definiti anche gli impegni lavorativi dei dipendenti. La squadra faunistica, implementata di alcune unità, svolgerà sempre maggiori ed efficaci azioni di contrasto alle popolazioni di ungulati (i cinghiali). Ulteriori risorse, inoltre, sono e saranno rese disponibili per progetti ed interventi destinati alla manutenzione del territorio e della sentieristica.

«Per quanto riguarda le residue risorse necessarie a sostenere le esigenze contrattuali per il 2017, stimate in 220.000 euro - spiega Andrea Zanin Fai Veneto - i rappresentanti della Regione hanno dichiarato che saranno messe a disposizione nella prossima manovra di assestamento di bilancio».