Congresso Cisl Venezia. Rappresentare il cambiamento

Venerdì, 17 marzo 2017

“Rappresentare il cambiamento. Per il Lavoro, i Giovani , la Comunità”. Questo il titolo del 3° congresso territoriale di Venezia che si aprirà nel pomeriggio di lunedì 20 marzo e si concluderà a fine mattinata del giorno dopo. Sempre per martedì, ma nel pomeriggio è prevista la prima sessione del nuovo Consiglio generale per l’elezione del Segretario generale e della Segretaria dell’Unione. L’apertura ufficiale dei lavori congressuali sarà preceduta dalla presentazione della ricerca “Lavoro, studio, condizioni socioeconomiche: le nuove generazioni nella Città metropolitana di Venezia ed in Veneto” curata da LAN, Local Area Network. La ricerca racconterà i giovani veneziani dai 15 ai 30 anni: come si destreggiano nel mercato del lavoro territoriale, in quali ambiti trovano maggiormente occupazione e le criticità che riscontrano. Il lavoro si pone l’obiettivo di essere uno spunto di riflessione per il sindacato: come può incidere con la sua azione di tutela e quali strategie adottare in termini di politiche attive nei confronti delle nuove generazioni. Durante i lavori congressuali, che si svolgeranno al Laguna Palace sono previsti anche gli interventi di Onofrio Rota e del segretario confederale Giuseppe Farina. Duecentoquarantaquattro i delegati che parteciperanno all’assise, in rappresentanza di oltre 76.000 iscritti, di cui 81 donne e 15 immigrati.