Ape Sociale e Precoci: via alle domande (scadenza 15 luglio)

Sabato, 17 giugno 2017

L’Inps ha pubblicato le circolari (numero 99 e numero 100) con le istruzioni su Ape Sociale e pensioni precoci, aprendo così le porte alla presentazione delle domande da parte dei lavoratori interessati.
Trova quindi finalmente applicazione l’accordo governo- sindacati del 22 settembre 2016 per flessibilizzare le norme per l’accesso al pensionamento, almeno per i lavoratori in condizioni di disagio, irrigidite dalla riforma Fornero del 2012.
La circolare Inps conferma le procedure e l’iter delle pratiche, già indicate nel Decreto del Presidente del Consiglio, per ottenere l’indennità di Anticipo Pensionistico Sociale e la pensione anticipata per i lavoratori precoci.
La prima (una indennità da non restituire allo Stato) destinata a chi ha almeno 63 anni di età e si trova in condizioni di particolari difficoltà (la norma prevede 4 distinti casi), la seconda (che invece è una pensione vera e propria) per chi ha maturato 41 anni di contributi e si trova in particolari condizioni (ne sono elencate 5).
L’Inps interpreta e chiarisce anche una delle condizioni previste per ottenere l’Ape Sociale, quella dell’essere impegnati nella assistenza, da almeno 6 mesi, del coniuge (o persona in unione), genitore o figlio con handicap grave (riconosciuto con legge 104/92 Art.3 comma 3).
In questo caso il lavoratore deve risiedere con il parente disabile assistito da almeno 6 mesi ed eventualmente dimettersi dal lavoro.
Per presentare la domanda, sia di Ape Sociale che di pensione precoce, c’è tempo fino al 15 luglio prossimo. Per i ritardatari (a rischio) c’è una seconda scadenza: il 30 novembre sempre di quest’anno.
E’ consigliabile rivolgersi al patronato Inas Cisl (l’assistenza è gratuita) ed evitare il far da sé.
Le regole dell’Ape Sociale e della pensione precoce suInfo-CISL-Informazioni-sociali-in-forma-semplice.
Rimangono invece ancora in attesa di disposizione regolamentatorie l'Ape volontaria, l'Ape aziendale e la RITA (anticipo pensione tramite i Fondi Pensione).