Adiconsum Venezia: giro di incontri su crack Lehman

lehman2

Un giro di incontri in provincia di Venezia per informare gli interessati sul come tutelarsi nel crack della Lehman Brothers. Lo ha organizzato Adiconsum di Venezia, con il contributo della Regione Veneto e del Ministero delle Attività Produttive.

Le tappe previste sono intanto tre. La prima tappa è per domani, 3 novembre, a San Donà di Piave, presso la sede Cisl. Poi sarà la volta di Portogruaro dove l'appuntamento è stato fissato per il 5 novembre mattino presso la sede Cisl locale. Infine Mestre, dove l'incontro si terrà l'8 novembre nella sede regionale della Cisl in via Piave.

Partecipano agli incontri Renato Michieletto, segretario Adiconsum di Venezia, l'avvocato Antonio Rebesco esperto in contenzioso finanziario (ha tutelato i risparmiatori nei casi Parmalat, bond Argentina, Cirio e altri)  ed il segretario Cisl Lorenzo De Vecchi.

L'associazione dei consumatori vicina alla Cisl stima che siano più di mille le persone residenti in provincia di Venezia (cinquemila in Veneto) coinvolte nel crack della banca diventata il simbolo della crisi finanziaria internazionale.

"Prima di avviare questa campagna di informazione e di proporre una tutela agli interessati - spiega il segretario regionale Valter Rigobon- abbiamo provveduto ad individuare tra quelle che offrono assistenza tecnico- legale in questi casi una società affidabile e che fosse disponibile ad operare in sincronia con noi. Abbiamo così individuato e scelto la Martingale Risk che ha sede a Roma e a Londra. Questa società di ingegneria finanziaria specializzata nell'analisi dei prodotti finanziari e derivati, opererà quindi in stretta collaborazione con noi e con i nostri legali, come l'avvocato Rebesco, per verificare, caso per caso, risparmiatore per risparmiatore, se si sono stati, da parte delle banche che hanno venduto i titoli, comportamenti difformi da quanto previsto dalle leggi in vigore in materia di vendita di titoli. In questo caso parliamo della vendita dei titoli della Lehman e Brothers".

Adiconsum ha già avviato l'azione informativa e di tutela nelle province di Padova e Treviso e sono già 120 i risparmiatori che le hanno affidato il compito di verificare se ci sono le condizioni per recuperare le somme investite e perse e, in caso positivo, di procedere legalmente.

Vedi anche...